Search here...
TOP
Brasile SUDAMERICA

Le curiosità su Rio de Janeiro che (quasi) sicuramente non conosci e che ti faranno venire voglia di visitarla

Essendo essa una delle città più grandi, caotiche e piene di eventi dell’intero Sudamerica, le curiosità su Rio de Janeiro sono innumerevoli e davvero interessanti.

Purtroppo molte persone quando sentono nominare Rio de Janeiro pensano solo alla violenza e alla criminalità. Non posso negare che a Rio bisogna prestare molta attenzione quando la si visita, ma ciò non toglie che sia una città ricca di storia, cultura ed eventi a cui assistere almeno una volta nella vita.

Curiosità su Rio de Janeiro: ecco le più interessanti

A tutti i “coraggiosi” che decidano concederle una visita, prima o poi, propongo una lista di cinque curiosità davvero interessanti sulla cidade maravilhosa.

1. Rio de Janeiro significa in portoghese “fiume di gennaio”

Curiosità su Rio de Janeiro

Rio de Janeiro deve il suo nome all’esploratore portoghese Gaspar de Lemos. Costui approdò per la prima volta a Rio nell’anno 1502 mentre stava navigando nella baia di Guanabara. Ignaro della posizione del luogo in cui si trovava, Gaspar de Lemos scambiò la baia per la foce di un grande fiume. Fu per questo motivo che ribattezzò la città con il nome di “Rio de Janeiro”.

Tuttavia, alcuni storici moderni, sono convinti del fatto che i portoghesi fossero dei navigatori troppo esperti per scambiare una baia per un fiume. Secondo loro, infatti, nel XVI secolo si usava lo stesso termine portoghese per identificare sia i fiumi che le baie.

2. Al capodanno di Rio, sulla spiaggia di Copacabana, si vestono tutti di bianco

curiosità su Rio de Janeiro

Rio de Janeiro, oltre ad essere famosa per il carnevale, è anche famosa per il suo capodanno. Il 31 dicembre, infatti, la rinomata spiaggia di Copacabana si riempie di gente tutta vestita di bianco. Per i brasiliani, vestirsi di bianco è segno di buon augurio, pace, fortuna e prosperità per l’anno nuovo.

La tradizione in questione sembra provenire da antiche tradizioni afro-americane, le quali continuano ad essere fortemente sentite in tutto il Brasile.
Oltre agli abiti bianchi, è rigoroso che l’intera spiaggia sia illuminata da innumerevoli candele.

Se doveste passare il capodanno a Copacabana, quindi, non dimenticate i vostri abiti bianchi per non sentirvi dei pesci fuor d’acqua. Ricordate, inoltre, di fare gli auguri ai vostri vicini – anche se sconosciuti – perché i brasiliani solo sempre molto festosi ed affettuosi.

3. Curiosità su Rio de Janeiro: quasi tutte le scuole di samba di Rio si trovano nelle favelas

Per tutti quelli che credono che favela significhi solo droga e violenza, vi sbagliate di grosso. Quasi un quarto dei carioca (gli abitanti di Rio) vivono nelle comunidades, meglio conosciute con il nome di favelas. 

Dalla fine del XIX secolo tutti i brasiliano più poveri vivono in queste baraccopoli costruite sulle colline della città. Ed è proprio nelle favelas che gli schiavi africani liberati ed i loro successori hanno creato lo stile di musica conosciuto come samba.
Le scuole di samba che ogni anno competono nel carnevale di Rio, infatti, sono tutte situate nelle favelas o in zone limitrofe.

4. Il carnevale di Rio de Janeiro è il più grande del mondo

Un ulteriore curiosità su Rio de Janeiro, è che essa ospita il carnevale più grande del mondo. Ce ne sono di carnevali belli nel mondo, ma nessuno supererà mai quello di Rio de Janeiro.

Secondo il libro dei Guinness dei primati del 2004, infatti, il carnevale di Rio quell’anno ha attirato la bellezza di 400.000 visitatori stranieri, aggiudicandosi così il titolo di carnevale più grande del mondo.
Chiunque dovrebbe vivere un carnevale di Rio almeno una volta nella vita. In Europa non abbiamo mai visto una festa del genere, ve lo assicuro.

Carnevale di Rio de Janeiro

Durante questo periodo si riversano per strada, tra stranieri e non, circa 5 milioni di persone. Per tutta la città si svolgono delle feste di strada, chiamate “blocos”, organizzate dalle stesse scuole di samba.
Durante la settimana di carnevale, inoltre, potrete assistere – presso il sambodromo di Rio – alle famose parate in cui competono le migliori scuole di samba della città.

5. Curiosità su Rio de Janeiro: la foresta urbana più grande del mondo si trova a Rio

Rio de Janeiro ospita la foresta urbana più grande del mondo, chiamata anche Floresta da Tijuca.
Alla fine del XIX secolo, l’imperatore del Brasile Dom Pedro II ordinò la riforestazione dell’intera area dopo che quest’ultima era stata distrutta dalle piantagioni di caffè.  Da quel lavoro nacque questo fantastico parco nazionale di 33km quadrati.
Alcune tra le attrazioni turistiche più famose di Rio fanno parte – almeno parzialmente – della foresta di Tijuca, come il Corcovado, il giardino botanico e il Parque Lage.

Le curiosità su Rio de Janeiro sopraindicate sono solo alcuni dei segreti che nasconde la città meravigliosa. Nonostante la criminalità e la violenza che contraddistinguono la città di Rio, posso assicurarvi che vale assolutamente la pena visitarla almeno una volta nella vita. Cliccando qui troverete tutti i consigli utili – riportati direttamente da me che ci ho vissuto – per vivere le vostre vacanze a Rio in totale sicurezza.

Boa Viagem! 

Please, Follow and share on Facebook!

Lucia Schettino

Italiana di origine e cittadina del mondo, amo scrivere, viaggiare sola per il mondo ed imparare nuove lingue. Vivo a Barcellona ma attualmente sono in viaggio per il Sudamerica per circa 9 mesi.

«

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error

Sharing is Sexy :)