Search here...
TOP
Brasile

Pipa, il piccolo angolo di paradiso nel nord-est del Brasile dove potrai nuotare con i delfini

cosa fare a Pipa: il paradiso del Brasile

Se stai cercando cosa fare e come arrivare a Pipa, sei atterrato sull’articolo giusto! Questo piccolo paesino a 80 km da Natal, nello stato di Rio Grande do Norte, è uno dei luoghi più paradisiaci e magici dell’intero Brasile e vale assolutamente la pena visitarlo. Vuoi scoprire perché? Continua a leggere!

Perché dovresti visitare Pipa almeno una volta nella vita?

Da grande amante del Brasile, affermo con estrema certezza che Pipa è uno dei luoghi più incantati al mondo.
Questo piccolo paesino situato sulla costa nord-est del Brasile è una delle mete favorite dei backpacker provenienti da Salvador de Bahia. Di solito, i viaggiatori che soggiornano a Pipa, si dirigono poi verso Jericoacoara e il Parco Nazionale dei Lencois Maranhenses.

La maggior parte delle spiagge di Pipa sono incontaminate. Per cui se stai cercando un po’ di relax, e ami l’oceano, la sabbia bianca e la vita notturna, Pipa è ciò che fa al caso tuo.

cosa fare a pipa: relax e divertimento

Questo piccolo angolo di paradiso resterà per sempre tra i miei ricordi di viaggio più belli. Tant’è che avrei dovuto rimanerci solo 5 giorni, che si sono poi trasformati in tre lunghe e intense settimane.

Non so se il motivo fu l’energia positiva che si respira in città, o le grandi amicizie che mi donó il Lagarto Na Banana Hostel, ma il mio viaggio a Pipa mi regaló emozioni che forse solo l’Erasmus fu in grado di regalarmi.

Come arrivare a Pipa

Il modo più semplice per arrivare è Pipa è atterrare all’aeroporto di Natal e prendere il transfer direttamente dall’aeroporto. Il costo del transfer è di circa 100 reais (20 euro), e in tre ore ti lascerà proprio davanti alla porta del tuo ostello o pousada che sia.

Cosa fare a Pipa: passeggia lungo le sue spiagge chilometriche ed incontaminate

A Pipa troverai spiagge immense circondate dalla natura incontaminata. Le scogliere che caratterizzano queste spiagge ti lasceranno a bocca aperta. Tra le mie preferite troviamo le bellissime Praia dos Golfinhos, Praia do Amor e Praia de Cachimbinha

La mia preferita in assoluto, però, è Praia dos Golfinhos (tradotto in italiano spiaggia dei delfini). In realtà questo nome non è affatto casuale. Su questa spiaggia, infatti, è molto comune avvistare dei delfini in carne ed ossa. Poi, se si è davvero fortunati, ci si può addirittura ritrovare a nuotare tra di loro.

Praia dos Golfinhos: la spiaggia dove potrai nuotare con i delfini

Per arrivare a Praia dos Golfinhos bisogna attraversare Praia del Centro, ovvero la spiaggia più affollata e centrale di Pipa dalla quale partono i tour in barca per avvistare i delfini. In ogni caso ti sconsiglio l’escursione in barca, dato che, a causa del rumore del motore, è altamente improbabile che i delfini si avvicinino all’imbarcazione. L’ho vissuto sulla mia pelle e ti assicuro che – se hai davvero voglia di avvistare dei delfini – l’escursione in barca non è la scelta giusta.

Il momento migliore per avvistare i delfini è quando c’è la bassa marea. Il tuo ostello (o hotel) ti informerà giorno per giorno sulla situazione della marea nelle diverse spiagge di Pipa. Quando la marea è bassa… corri alla Praia dos Golfinhos! Io dopo un giro in barca ed innumerevoli nuotate, sono riuscita ad avvistare diversi delfini il giorno in cui ho noleggiato un kayak.

Inoltre, se starai molto attento ad osservare il mare, è possibile che tu riesca a vedere qualche delfino saltare anche dalla spiaggia. L’ho vissuto in prima persona e fu davvero emozionante!

cosa fare a Pipa: praia dos golfinhos

Praia dos Golfinhos

Quando ho visto con i miei occhi quegli splendidi mammiferi nuotare felici in libertà, mi sono ricordata di quando da piccola ero andata a vedere uno spettacolo dei delfini. Presa dall’emozione dovuta al mio incontro ravvicinato con un delfino saltellante nel bel mezzo dell’oceano, ho giurato a me stessa che avrei sempre e solo visitato gli animali nel loro habitat naturale e che non avrei mai più voluto vedere un animale in cattività come era successo anni prima.

Praia do Amor: la spiaggia a forma di cuore

cosa fare a pipa: praia do amor

Praia do Amor

Un’altra spiaggia da non perdere è Praia do Amor, così chiamata perché dalla scogliera la spiaggia sembra essere a forma di cuore. Su questa spiaggia, come sulla maggior parte delle spiagge di Pipa, troverai diverse scuole di surf.
Pipa, infatti, è conosciuta anche per essere il paradiso del surfisti a causa delle alte ed imponenti onde che caratterizzano la sua costa.

cosa fare a Pipa: praia do amor

Praia do Amor

Solitamente nel weekend a Praia do Amor organizzano degli after party che durano fino al mattino. Da buona festaiola, io ho partecipato a diverse feste organizzate da Beron, il proprietario del bar-lido “Barraca do Beron”.
Beron è un’uomo sulla quarantina molto simpatico e disponibile. Durante le sue feste ho avuto modo di conoscerlo e ho adorato il suo stile di vita: lui vive nel suo bar sulla spiaggia, in una camera parecchio spartana dalla quale si sente il profumo dell’oceano e il rumore delle onde.

«Ti piace vivere così?», gli chiesi sfacciatamente. Lui, sorridendo, mi rispose: «Sono consapevole del fatto che la mia casa è tutt’altro che lussuosa, e forse a lungo andare a nessuno piacerebbe vivere in questo modo, ma io mi sveglio ogni mattina con il rumore delle onde del mare, e non c’è modo migliore per iniziare la giornata.»

Cosa fare a Pipa: se hai voglia di fare un falò, vai a Praia de Cachimbinha!

Praia de Cachimbinha si trova un po’ fuori dal centro e ci si può arrivare in circa 20 minuti, in bus o in taxi. Non temere se ti sembrerà che il bus (o il taxi) ti abbiano lasciato in mezzo al nulla, perché per riuscire ad avvistare la scogliera dovrai camminare lungo un piccolo sentiero tra le piante, per poi trovarti di fronte a una lunga scalinata.

cosa fare a Pipa: Praia de Cachimbinha

Praia de Cachimbinha

La mia prima volta a Praia de Cachimbinha era buio pesto, e fu quando io e i miei compagni di avventura ci stavamo dirigendo in spiaggia per fare un falò. Gli unici rumori che si sentivano erano le onde scagliarsi bruscamente contro la scogliera. C’era vento, e faceva anche un po’ freddo. Non si vedeva assolutamente nulla, l’unica luce attorno a noi proveniva dalle nostre torce. Se ci ripenso una sensazione di pace e libertà invade il mio corpo. In assoluto uno dei giorni più belli della mia vita.

A Pipa non è consentito fare il falò sulla spiaggia, ma Cachimbinha era l’eccezione. Dopo aver acceso il fuoco cominciammo a raccontarci storie, a sorseggiare del vino e a suonare la chitarra fino all’alba.

Praia de Cachimbinha

«Belén, che giorno è oggi?», chiesi alla mia nuova grande amica cilena. Lei, perplessa, mi rispose: «Lú, io non lo so che giorno è oggi, in questo posto sembra essere sempre domenica!», ed entrambe scoppiammo in una grossa risata, di quelle che ti riempiono il cuore e ti fanno sentire incredibilmente vivo.

Cosa fare a Pipa di sera: le migliori feste

Innanzitutto c’è da dire che a Pipa alle due del mattino la festa è già finita, per cui di solito inizia molto presto, intorno alle dieci di sera. La via principale del paesino è una sola, l’Avenida Baia dos Golfinhos. Di giorno su questa strada troverai tanti negozietti d’abbigliamento, di souvenirs e di artigianato locale, oltre ai bar, le gelaterie e i vari ristorantini.

Di sera, invece, tutto il centro si trasforma in un’unica festa. I locali più gettonati (credo anche gli unici) sono il Dudo Bar, l’Agora e il Bakana. Dipendendo dal giorno della settimana, questi bar propongono musica elettronica, funky brasileiro, reggaeton e musica house.

Se sei anche tu un amante della festa, ti consiglio inoltre di acquistare il biglietto per il Boat-Party. Ogni settimana organizzano due feste in barca: una il mercoledì, in cui predomina il reggaeton, e l’altra il sabato, dove potrai ascoltare musica elettronica mentre la barca fa il giro della costa. Il boat farà due fermate, entrambe su delle adorabili spiaggette di Timbau do Sul.

cosa fare a Pipa: boat party

Boat party Pipa

Dove alloggiare a Pipa

Se sei un viaggiatore solitario, ma anche se sei in compagnia, ti consiglio vivamente di alloggiare al Lagarto Na Banana Hostel, io l’ho adorato. Finora il Lagarto è stato il miglior ostello in cui abbia mai alloggiato in vita mia. È come un piccolo villaggio: ci sono i bungalows, le camerate, le tende, le amache, una casa sull’albero e una bella piscina in cui tuffarsi dopo una lunga giornata di mare.

cosa fare a Pipa: lagarto na banana hostel

Lagarto na banana Hostel

Inoltre, lo staff dell’ostello organizza ogni giorno un’attività (gratis) diversa. Ogni mattina alle 7 si fa yoga e meditazione. Poi c’è chi da lezioni di lingua, di salsa o di cucina, e chi invece organizza dibattiti filosofici e corsi di massaggio.
E la ciliegina sulla torta (almeno per me che non mangio carne) è che ogni sera lo staff cucina un menú vegano. Al modico prezzo di 30 reais (circa 5 euro) potrai mangiare quanto vuoi fino ad esaurimento scorte.

Come vedi, scoprire cosa fare a Pipa non è stato poi così difficile. Il paesino è piccolo, ma in compenso è davvero magico. A Pipa annoiarsi è impossibile e il tempo, purtroppo, passa davvero volando. Goditelo fino in fondo!

Previsione del tempo: lui sta passando, goditelo!

Lucia Schettino

Italiana di origine e cittadina del mondo, amo scrivere, viaggiare sola per il mondo ed imparare nuove lingue. Vivo tra Barcellona e Rio de Janeiro ma in realtà per me l'intero pianeta è casa mia.

«

»

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *